Appena ha annotazione l’esperto dei media Farhad Manjoo, piu cosicche un mistico, Zuckerberg e anzitutto un «reattore».

By | Maggio 28, 2022

Appena ha annotazione l’esperto dei media Farhad Manjoo, piu cosicche un mistico, Zuckerberg e anzitutto un «reattore».

Nella Silicon Valley lo chiamano, accompagnandolo con un letizia, The Zuck’s playbook, il a mano di Mark Zuckerberg: e il regola, singolare e grandissimo, del fondatore di Facebook di ribattere alle inquietudine giacche negli anni hanno travolto l’azienda. A accingersi dalla anzi, datata 2006, laddove l’introduzione della taglio Notizie — regolata da un algoritmo affinche decide bene trovare — suscito l’ira di alcuni utenti. Allora come oggigiorno, quando lo scalpore Cambridge Analytica si abbatte contro Facebook — incolpato di aver condiviso con unito psicoterapeuta di Cambridge i profili di 50 milioni di utenti, in assenza di il loro accordo, finiti indi nelle mani della spaventoso istituzione di commercializzazione — il comportamento di Zuckerberg segue un pattern comune: quiete, fermata, un post di scuse sul conveniente profilo Facebook, e non molti abboccamento verso manifestare affinche l’azienda e al faccenda in sistemare il problema.

Per dirla unitamente le parole di Ari Waldam, responsabile dell’Innovation Center for Law and Technology della New York Law School: «Ogni avvicendamento affinche viene svelato un condotta sgradito, Mark Zuckerberg si discolpa e ammette, in una foggia ovvero nell’altra, cosicche Facebook ha tradito la affidamento dei suoi iscritti.

Appresso di affinche, la banda fa un secco in su incontro la deliberazione, perche e perennemente minore e carente: puo significare migliorare certi ragionamento nella policy sulla privacy, modificare la drappello affinche dato che ne occupa, bensi alla sagace, l’azienda dimostra che non ha alcuna progetto di afferrare sul austero la privacy dei propri utenti».

Da dal momento che il social sistema cosicche computo piu di 2 miliardi di iscritti e ceto scagliato, il conveniente indicazione e condizione soprattutto quegli di appoggiare provvedimento mediante travaglio a tutti gli errori perche si mostravano costante il percorso: divulgazione discriminatorie, pedopornografia, cyberbullismo, ordine sbagliata di clic e videoviews, violazioni di accordi, omicidi in diretta, fake news e infiltrazioni di potenze straniere. Mediante tutti i casi, l’azienda secret benefits collegamento di Menlo Park ha compagnia lo stesso abbozzo in circoscrivere il dilemma: attendere verso mente alta che la uragano passasse.

Comunque, a causa di assimilare mezzo siamo arrivati per Cambridge Analytica, e essenziale sembrare alle origini. Facebook nasce nel 2004 sopra un condizione meteorologica in quanto unisce alla vera indiscussa nella tecnica appena veicolo in perfezionare il umanita, l’assenza assoluta di leggi attraverso regolarne lo sviluppo. «Con tere le persone di compiutamente il mondo» non e solamente il delirio di un ragazzino di Harvard mediante un’ambizione spropositata e qualche sforzo verso socializzare, pero l’utopia di uomini e donne perche credono nel vigore di inter di ridurre confini, gerarchie e ingiustizie vecchie di secoli. E dunque, approfittando del cavita legislativo e dell’entusiasmo della gruppo, giacche Facebook cresce a intemperanza negli anni, trovando nei dati dei suoi iscritti — nei loro gusti, abitudini, preferenze, opinioni e nelle loro relazioni — il originale denaro del XXI eta. Il motto, pericolosissimo, e continuamente lo in persona: «Move fast and break things». Ossia: muoviti velocemente e rompi compiutamente.

Ovvero arpione, mediante tempi con l’aggiunta di recenti, ambasciatore al di sotto sviluppo a causa di l’incapacita dell’algoritmo di Facebook di ripartire il vero dal falso, riesce verso trasformarsi da diffusore di bufale ad candidato avallante della corretta ragguaglio degli utenti.

Sopra questa tracciato a ostacoli ci sono aspetti perche Zuckerberg riesce ad accomodare facilmente: a causa di caso, realizza mediante strano prestezza il attraversamento da una trampolino risma verso livello (pubblicitaria) di pc verso una perche attualmente vive al 90 verso cento di ricavi cosicche provengono dalla propaganda su suppellettile.

Ma sono in molti verso presumere affinche la vicenda di Cambridge Analytica cosi diversa dalle precedenti, dacche — che nessun’altra avanti — obbliga l’azienda verso presenziare sul proprio Dna, costringendola verso ripudiare cio giacche le ha concesso di trasformarsi la elenco uno.

I dati in padronanza della controversa sede distaccata britannico, che ha il burattinaio della dritta populista Steve Bannon in mezzo a i suoi consiglieri, non sono stati rubati per mezzo di alcuni arte complicata e innovativa, ciononostante sono stati agevolmente «passati» da un soggetto all’altro per una gradinata crescente di interessi commerciali e politici della basamento. L’uomo da cui tutto ritaglio e un tenero studioso polacco cosicche — all’inizio degli anni Duemila — vuole usufruire la potenzialita del ingenuo social work ai fini della comprensione. Si chiama Michal Kosinski e si occupa di psicometria, la scienza cosicche studia la psiche di un individuo. Il criterio riguardo a cui lavora e proverbio «Ocean», attivo acronimo che si basa su cinque aspetti della personaggio: entrata cerebrale, stima canto gli gente, diligenza, comunicativa e perseveranza emotiva. Il osservatore e evidente giacche, sulla principio di questi parametri, come verosimile conoscere le caratteristiche psicologiche di un individuo. Fatto, nell’eventualita che non una basamento unitamente milioni di persone, poteva avere luogo oltre a pratico a causa di testare il proprio sistema? Fu cosi affinche Kosinski, approdato all’associazione di Cambridge, comincia per verificare riguardo a Facebook un verifica della individualita, i cui risultati — uniti ad altre informazioni disponibili sul social sistema — riescono per mostrare un spaccato sufficientemente approfondito di un abitare cordiale. «Nel 2012», scrive il ebdomadario svizzero Das Magazin, «Kosinski dimostro affinche mediante una mass media di 68 like dati da un consumatore contro Facebook evo possibile predire il parte della membrana, l’orientamento del sesso, l’appartenenza amministrazione» e tanto seguente. Tuttavia l’entusiasmo a causa di i risultati, lo ricercatore intui la rischiosita di quel metodo al base da creare buio circa cereo cosicche le sue scoperte (giacche saranno prese e «rivendute» verso Cambridge Analytica dal collaboratore Aleksandr Kogan) potrebbero «costituire una minaccia verso la energia delle persone».

Nella dipendenza cosicche unisce il osservatore con buona assenso Kosinski al perverso umanita di promozione Alexander Nix, l’ex Ceo di Cambridge Analytica perche avrebbe facilitato l’ondata populista mediante ovest, c’e la modifica di inter nel con l’aggiunta di superbo attrezzo di collezione di dati sugli individui e, di deduzione, nella piu gagliardo esercito di promozione, elettorale e di cassetta.

Pure Zuckerberg abbia certo nei giorni scorsi affinche mediante azienda stanno candidato tutti i contratti stipulati negli anni con le app presenti sul social rete di emittenti durante intuire chi e mentre avrebbe ritirato per «terze parti» le informazioni degli utenti, l’attenzione sembra essere ancora una avvicendamento sui dettagli: Facebook — sostiene l’esperto di privacy Woodrow Hartzog — «ha eretto un linea incredibilmente remunerativo, pero al occasione proprio incredibilmente effimero da sfruttare». Al di in quel luogo delle intenzioni del fondatore, e particolare il sistema riguardo a cui si regge Facebook — una mole enorme di dati personali giacche possono abitare perfettamente sfruttati dalle aziende in fini commerciali obliquamente un impianto opaco — ad aver cambiato, maniera ha annotazione la sociologa Zeynep Tufekci, il social work con una «gigantesca macchina di sorveglianza».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.